Black Ivory | Il caffè più costoso al mondo è della Thailandia

Pubblicato il 24.01.2020

Fino a qualche anno fa il primato del caffè più costoso era del kopi luwak, caffè indonesiano particolarmente famoso per il modo in cui veniva prodotto, un particolare tipo di caffè ottenuto con le bacche ingerite e defecate dallo zibetto comune delle palme.
Il suo prezzo può aggirarsi intorno ai 900 dollari al KG, dipende dall'annata e quanto ne è stato prodotto durante l'anno, una tazzina di caffè viene venduta a circa 20 dollari.

Il Black Ivory " avorio nero "

Da qualche tempo sta prendendo sempre più piede un altra miscela da ricchi intenditori, viene prodotta in Thailandia e arriva a costare all'incirca 1100 dollari al kg, una tazzina di caffè può arrivare a costare in media tra gli 80 e i 90 dollari.
Il Black Ivory, ovvero “avorio nero”, è un caffè prodotto dalla Golden Triangle Asian Elephant Foundation, un rifugio per elefanti presso il distretto Chiang Saen, nel nord della Thailandia.
Circa venti animali si occupano della produzione del caffè, e l’otto percento delle vendite è destinato alla fondazione per la tutela degli elefanti.

La sua particolarità è che viene prodotta dagli elefanti.
Ebbene si hai capito bene, questi animali vengono nutriti con chicchi di caffè Arabica, che vengono ingeriti dagli elefanti e recuperati poi dalle loro feci.
Gli enzimi digestivi degli elefanti decompongono parte delle proteine del caffè, rendendolo meno amaro, tramite il processo di digestione che può durare dalle 15 alle 70 ore.
Chiaramente gli addetti degli elefanti mescolano caffè Thai arabica nel cibo naturalmente consumato da questi pachidermi per farglielo ingerire senza problemi.
Quindi dopo la digestione, i chicchi vengono evacuati e recuperati da addetti per poi essere lavati accuratamente e pronti per l'essiccazione.
Molti semi vengono frantumati nella masticazione, per cui sono necessari 33 kg di semi di caffè per produrre un chilogrammo di prodotto finito.

In seguito avviene una doppia selezione, una tramite macchinari e una manuale per ottenere i chicchi migliori da portare alla tostatura.

Quindi il prezzo così elevato del Black Ivory è dato sia dalla difficoltà nello stoccaggio, lo stomaco degli elefanti, sia dai 33 kg usati per ottenere 1 kg di miscela finale.

PointCookie Policy
Ready Pro ecommerce
^